vicino

Un comitato consultivo raccomanda modifiche importanti per prendersi cura dei residenti della contea di Ventura con gravi malattie mentali, inclusa la possibilità di estendere il ricovero involontario fino a 30 giorni.

Con il voto 16-1 della scorsa settimana, il Comitato consultivo provinciale per la salute comportamentale ha accettato di inviare un rapporto con otto raccomandazioni sulla cura dei pazienti al Consiglio dei supervisori della contea di Ventura. Se le azioni del governo provinciale non consentono di inserire la relazione nell’ordine del giorno dei supervisori, il comitato consultivo ha deciso di inviare il documento individualmente ai cinque membri del consiglio.

“Stiamo cercando di alzare la bandiera”, ha detto Marie Hafner, membro del gruppo di lavoro del comitato consultivo che ha redatto il rapporto.

Termina il corso

Il rapporto è stato pubblicato tra le preoccupazioni di vecchia data sulla fine del ciclo in cui le persone con gravi malattie mentali vanno dagli ospedali per le strade al carcere e ritorno senza mai riprendersi per un lungo periodo di tempo.

La prima è una raccomandazione che le autorità di vigilanza adottino una disposizione di legge statale che consente il ricovero involontario per altri 30 giorni oltre gli attuali 17 giorni.

Ai sensi del Lanterman-Petris-Short Act che disciplina il trattamento involontario, gli individui possono essere detenuti per un massimo di 72 ore o tre giorni se risultano essere un pericolo per se stessi o per gli altri o per essere gravemente disabili a causa di un disturbo di salute mentale. La reclusione potrebbe essere prolungata per altri 14 giorni se necessario e per ulteriori 30 giorni se i funzionari della contea adottassero questa opzione.

READ  Il rover cinese Yutu 2 trova una lunga roccia "storica" ​​sul lato più lontano della luna

Secondo il rapporto, gli amministratori della contea devono accettare un’estensione di 30 giorni per fornire un’assistenza migliore alle persone che necessitano di cure psicologiche acute e per prevenire petizioni non necessarie per cure provvisorie. Il rapporto afferma che più di una dozzina di contee della California hanno utilizzato con successo l’estensione di 30 giorni.

“La verità è che hai bisogno di più tempo per stabilizzarti”, ha detto Hafner.

La relazione raccomandava inoltre che il consiglio delle autorità di vigilanza indirizzasse i dirigenti a:

  • Sviluppare un programma per le persone con problemi di abuso di sostanze e malattie mentali che sarà offerto all’Helmont Psychiatric Center con sede nel Ventura County Medical Center di Ventura.
  • Sviluppare un approccio innovativo per valutare le condizioni mediche delle persone detenute con la forza, utilizzando personale qualificato appositamente addestrato per il compito. Il rapporto afferma che i funzionari dovrebbero chiedere una deroga allo stato per consentire che i test vengano condotti nelle strutture di salute mentale gestite dalla contea e non nei pronto soccorso degli ospedali non adatti alla missione.
  • Chiedere ai manager di stimare il numero di letti psichiatrici ospedalieri necessari per trattare efficacemente le persone con gravi malattie mentali. La contea dovrebbe inoltre intensificare gli sforzi per espandere drasticamente il numero di posti nei centri ambulatoriali di crisi.

Di più:

Infine, il rapporto invita il consiglio di amministrazione a implementare un sistema di reporting dei dati che tenga traccia degli esiti dei pazienti e assegni al comitato consultivo il compito di monitorare la legislazione statale che interessa i servizi di salute mentale locali.

READ  Il Museo dell'Aviazione ospita la prima "Settimana spaziale" dal 24 aprile al 1 maggio

Il pannello ha anche raccomandato che i supervisori continuino a sostenere la necessità di una rinuncia statale per fornire fondi Medicaid agli ospedali psichiatrici e alle strutture con più di 16 posti letto – un obiettivo già nell’agenda legislativa dei supervisori.

Il CEO risponde

L’amministratore delegato della contea Mike Bowers ha affermato che il comitato consultivo sta affrontando questioni critiche su cui i dirigenti sanitari della contea stanno lavorando da tempo. Venerdì ha detto che i manager analizzeranno le idee del comitato consultivo e prepareranno le raccomandazioni in risposta, che poi si recheranno nel suo ufficio.

“Dopodiché, sottoporremo collettivamente raccomandazioni al consiglio delle autorità di vigilanza”, ha affermato. “Molte delle raccomandazioni sono molto complesse e richiedono un processo di revisione. Sarebbe prematuro fornire una sintesi o un’analisi prima che venga presentata al Consiglio delle autorità di vigilanza”.

Il comitato consultivo è nominato dal consiglio delle autorità di vigilanza. Comprende clienti di salute mentale, familiari, un agente di polizia, sostenitori di persone con malattie mentali e il supervisore della contea Matt Laver.

Secondo tentativo

Questa è la seconda volta che il comitato consultivo tenta di inviare il rapporto ai supervisori della contea, dopo un tentativo fallito lo scorso anno di inviare una versione diversa che richiedeva molte modifiche alla legge di Lanterman.

Tra le proposte c’era quella di ampliare la definizione di “grave disabilità” per includere le persone che non hanno la capacità di acconsentire al trattamento o di valutare la loro capacità di prendersi cura della salute e della sicurezza, non solo quelle che non possono provvedere ai bisogni di base. Da allora, il revisore statale ha scoperto che il Lanterman Act consente alle contee con sufficiente autorità di fornire cure involontarie e che gli standard non devono essere rivisti.

READ  Una scoperta sorprendente quando si studiano i manufatti popolari

L’ufficio legale che consiglia il consiglio delle autorità di vigilanza ha detto che la versione precedente non dovrebbe andare al consiglio perché il comitato consultivo non ha l’autorità, ai sensi della legge statale, di sostenere modifiche legislative.

La relazione rivista esprime ancora preoccupazioni per il Lanterman Act, ma in modo meno dettagliato rispetto alla prima relazione. La nuova versione non contiene una proposta per modificare la definizione di “gravemente disabile” per valutare la necessità di cure involontarie.

Gerry Harris, presidente del comitato consultivo, ha affermato di ritenere che il rapporto rivisto abbia buone possibilità di accedere al consiglio completo dei supervisori.

“La cosa principale che vogliamo che facciano è vederlo, leggerlo e conoscere le raccomandazioni”, ha detto.

Kathleen Wilson copre il governo della contea di Ventura, compreso il sistema sanitario, la politica e i servizi sociali della contea. Puoi contattarla a kathleen.wilson@vcstar.com o 805-437-0271.

Leggi o condividi questa storia: https://www.vcstar.com/story/news/2021/02/28/ventura-county-mentally-ill-involuntary-hospital-stay/6820204002/