Vicino

Billings – Courtney Shufflin, nata a Great Falls, ha finito il libro lo scorso autunno nei suoi quattro anni di carriera come membro della squadra di calcio femminile Yellow Jacket. L’ardente difensore ora intende continuare a giocare lo sport che ama a Roma, in Italia, dopo aver firmato un contratto con l’IFA nell’autunno del 2020.

In tal modo, è diventata la prima giocatrice sotto la guida dell’allenatore Stephen Cavallo al sesto anno di vita a perseguire un livello più alto di calcio all’estero dopo la laurea. Mentre presso l’Institute of Football Management, Shovelin perseguirà un master in gestione e formazione dello sport a partire da settembre.

“Non l’ho ancora detto ai miei colleghi, perché volevo assicurarmi di essere impegnato prima”, ha detto Scheuflin. “Una delle persone che sono state accettate per l’ammissione mi ha contattato a novembre, e più ci pensavo, più mi interessava.

Secondo il loro sito ufficiale, i giocatori dell’Institute of Football Management guadagnano visibilità e dimostrano i loro talenti calcistici con l’obiettivo di firmare un contratto con le società calcistiche italiane a livello professionistico e semiprofessionale. Ottengono anche un master riconosciuto a livello mondiale e ricevono istruzioni da alcuni dei dirigenti calcistici più importanti e illustri del paese. Shovelin non vede l’ora di imparare e non vede l’ora di allenarsi in futuro.

Coaching e Shovlin hanno ottime possibilità di andare d’accordo. La sua capacità di leadership è stata spesso messa in mostra al MSUB, dove è stata selezionata tre volte alla All-Academic Conference come Advocate and Instructor for GNAC Selection as Senior.

READ  Germania, Italia e Inghilterra iniziano le qualificazioni ai Mondiali con la vittoria | Buffalo Sports

Nonostante la posizione remota dell’Italia, la maggior parte dei compagni di squadra di Shovelin saranno americani, che hanno giocato nelle istituzioni della Divisione 1 o della Seconda Divisione NCAA negli Stati Uniti. I loro avversari sono costituiti da una varietà di squadre semi-professionali e di club, e mentre Shovelin sarà in grado di parlare inglese con i suoi compagni di squadra, lo staff tecnico è italiano ei giocatori seguono corsi di lingua mentre sono a scuola.

Shovlin ha già una certa esperienza nell’immergersi in altre culture, avendo studiato all’estero a Winchester, in Inghilterra, come studente junior al MSUB. Ha anche visitato il fratello maggiore Brandon in Italia mentre era di stanza lì e ha trascorso del tempo a Roma.

“All’inizio sarebbe strano,” disse Scheuflin. “Ma esserci tutti i giorni penso sarebbe davvero utile. Ho sempre desiderato viaggiare e ora ho l’opportunità di farlo a scuola e nel calcio, il che lo rende ancora più prezioso. In passato, studiare all’estero ha dato ho più coraggio per farlo di nuovo. “

Lo scorso autunno, Shovelin è apparso in tutte le 17 partite ed è arrivato terzo nella squadra con un totale di 1.383 minuti. Ha segnato il suo primo gol della sua carriera contro il St. Martin nella sua ultima partita come giacca gialla e ha segnato 31 tentativi di tiro. Ciò che Shovelin fa meglio non è sempre sul referto. La sua capacità di leggere il gioco e tagliare gli angoli ha reso estremamente difficile giocare contro. Spera di tradurre la sua competenza mentale e fisica al livello successivo.

“Sono sempre stato più un giocatore tattico che tecnico”, ha detto Shovelin. “Potrei non avere le migliori capacità calcistiche, ma la mia visione sul campo e la capacità di anticipare è una delle mie migliori caratteristiche. Inoltre, non ho mai paura di affrontare qualsiasi giocatore che affronto a qualsiasi livello. Voglio essere così coraggioso e riluttante a ripiegare sulle sfide con me quando affronterò una competizione di talento in Italia “.

READ  Il rapporto afferma che Amazon sta pagando 240 milioni di euro per un pacchetto di diritti di base in Champions League in Italia

“Courteney ci ha portato sport, gioco fisico e fitness”, ha detto l’allenatore Stephen Cavallo. “È anche versatile e ha dimostrato la sua capacità di giocare come posizione d’attacco o come attaccante esterno, nonché come difensore alla fine della sua prima stagione”.

A novembre, Shovelin era ancora abituato all’idea di giocare all’estero e non aveva una conoscenza preliminare del sistema calcistico italiano, anche se MSUB aveva alcuni rapporti. L’anno scorso, la squadra di pallavolo MSUB ha visitato l’Italia prima di iniziare la stagione regolare, ei giocatori di calcio maschile MSUB Samuele Folla e il capitano Luca Battistotti sono cresciuti nel paese. Come Shovelin, entrambi sono difensori esperti in permuta.

“La persona per l’ammissione all’IFA faceva parte del processo che ha portato Luca e Samuele a MSUB”, ha detto Shovelin. “È stato bello poter entrare in contatto con Luca a novembre e conoscere la squadra. Solo avere quel legame mi ha dato qualche rassicurazione in più”.

Shovelin si è laureato in Storia alla MSU Billings. In definitiva, vuoi lavorare nel sistema bibliotecario, ma non prima di approfittare prima del calcio e dell’allenamento. Ha detto: “Non riesco a immaginarmi di non giocare ancora a calcio”. “La mia vita dura da più di 22 anni, quindi non ero pronto a rinunciarvi. Che il calcio professionistico funzioni o meno, colgo l’occasione per vivere a Roma, incontrare nuove persone e fare una grande esperienza. È una vittoria, una vittoria. “

Con Shovelin nel difensore, i giubbotti gialli sono migliorati fino a 5-7-0 al Great Northwest Athletic la scorsa stagione e hanno sconfitto il detentore del titolo della Concordia University per 2-1 a Billings il 28 settembre. Sarà un giocatore difficile da sostituire, ma lo staff tecnico di MSUB crede che Shovelin continuerà a fungere da ispirazione per la squadra attuale e senza dubbio la seguirà da vicino la prossima stagione dal Montana.

READ  Il capo della squadra italiana ha trovato 240mila dollari in macchina